Abolizione delle tariffe professionali e atto di precetto.

Alla luce dell’abolizione delle tariffe professionali (L’art. 9 del D.L. 1/2012) molti civilisti si sono trovati in dubbio su come redigere correttamente gli atti di precetto evitando di incorrere opposizioni strumentali del debitore.

Ci viene in aiuto un primissimo orientamento del Presidente del Tribunale di Verona che ha emesso la seguente comunicazione.

P_551_4.5.3_6_del_01.02.2012

One Comment Add yours

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...